04 Febbraio 2023
tirrenoatleticacivit@libero.it
news
percorso: Home > news > News Generiche

59^ Mezz'ora di San Silvestro-XVIIIMemorial Iacoponi- atleti dell'anno

01-01-2023 22:04 - News Generiche
Myriam Tofi e Asia Bernardini con Claudio Ubaldi e Silvio Fontana
Tradizionale mezz'ora di San Silvestro, giunta alla 59^ edizione, la manifestazione pensata dal Maestro Oscar Barletta (iniziata come Ora di corsa) per mantenere l'allenamento anche durante i giorni di festa: splendida giornata di sole, partecipazione importante tra assoluti, master e tutte le categorie giovanili con tanti genitori e bambini che hanno partecipato con corsa e camminata seguendo ormai il famoso motto” ci vediamo alla Mezz'ora ognuno al proprio passo”.

I 30 minuti in pista sono caratterizzati dal ritmo dell'orgoglio di compiere più giri possibili tanto da battere i record personali degli anni precedenti accentuati dall'aspetto goliardico di sfida tra i partecipanti che già nei giorni precedenti si promettono sfide. Matteo Moretti si ferma allo stop dei 30' con 8.650m (indicativamente 3'28” a km) avendo l'onore del primo posto alla 59^ edizione al cospetto della Storia dell'atletica Civitavecchiese Giancarlo Peris, Silvio Fontana e Luigi Gatti che assistono da bordo pista; al femminile l'ha spuntata Silvia Nasso che si aggiudica il 18° Memorial Riccardo Iacoponi, anno importante per lei, cat F35, appassionata delle corse su strada dove ogni competizione è un podio.

Come da consuetudine siamo al momento dell'anno che vede l'assegnazione del riconoscimento “Atleta dell'anno”.

Anche per il 2022 la qualità e quantità dei risultati ottenuti dagli atleti ha messo a dura prova gli allenatori: prova difficoltosa ma di grande orgoglio per un gruppo in forte crescita agonistica. La decisione finale assegna anche quest'anno due premi proprio per l'impossibilità di mettere a confronto prestazioni di tale alto valore tecnico:

-Asia BERNARDINI (2007cat cadette): 1^ camp. Reg. cross; 1^ camp reg 1200siepi; 2^ camp reg. corsa su strada; convocazione squadra rappresentativa Lazio cross e pista

-Myriam TOFI (2007 cat Cadette): 2^ camp reg cross, 1^ camp reg 2000m; 1^ camp reg corsa su strada; convocazione squadra rappresentativa Lazio cross e pista

Una menzione al merito tecnico per gli altri atleti che si sono distinti nel corso dell'anno:

- 4x100 assoluta di Feuli-Patanè-Masoni-Mangano 43”99 record societario e cittadino

-4x400 assoluta di Patane'-Ubaldi-Vanzetti-Masoni - 3'22”84 record societario e cittadino

-Germana Raponi: 9^ campionati italiani lanci invernali (disco) challenge di Firenze;

-squadra cadette (2007-2008) campionesse regionali cross; campionesse regionali corsa su strada; finaliste su pista; campionesse regionali trofeo giovanile cross; oro al camp reg staffetta 3x1000;

-squadra ragazze (2009-2010) campionesse regionali trofeo giovanile cross; finaliste Camp. di società pista

-Beatrice PELLICCIONE (2009) campionessa reg salto in alto 1,46m e del salto quadruplo (record laziale) outdoor, campionessa regionale salto in alto e lungo indoor

- squadra Allievi (2006-2005): -6^ ai campionati di società gruppo tirreno

-4x100 m campione regionale (Testi-Bonamano-Tarricone-Calbi)

-4x400 m campione regionale (Testi-Bonamano-Dolci-Calbi)

-4x400 f campione regionale (Chiodi-De Santis-Patane'-Pontani)

squadra Allievi/e (2006-2005): finalisti campionato italiano di cross

-Leonardo Dolci (2006): finalista campionati italiani 3000m; 3000siepi; 4x400;

-Joel S CALBI (2005): finalista campionati italiani 4x400

-Matteo BONAMANO (2006): finalista campionati italiani 4x400; 4^ Decathlon al camp. Reg

-Matteo TESTI (2005): finalista campionati italiani 4x400;

-Sara PONTANI (2006): finalista campionati italiani 1500m/800m;

-Matilde PATANE' (2005): finalista campionati italiani 2000siepi; bronzo camp reg 2000 siepi

-Silvia Nasso (1986): camp reg cross Master; 6^ assoluta European Master 10Km su strada e oro a squadre;

-Isabella PAPA (1994): campionessa regionale cross corto- finalista camp italiani di cross;

-squadra master: bronzo campionato regionale cross e innumerevoli podi ai campionati regionali su tutte le superfici e nelle corse su strada



Ricordiamo Riccardo:

Il dottor Iacoponi, atleta della prima ora dell'atletica civitavecchiese laurea in Scienze Biologiche all'Università di Roma con una tesi sperimentale sulla “Preparazione biochimica alla prestazione muscolare nell'atletica di fondo”, si specializzò poi in Analisi Chimico Cliniche e Microbiologiche

Egli stesso atleta, negli anni '70 studia un particolare tipo di alimentazione e di allenamento per incrementare il contenuto di glicogeno nei muscoli dei maratoneti.

Ha poi approfondito le sue ricerche sulla nutrizione nello sport con studi e lavori sul metabolismo del ferro.

Ha continuato negli '70 e 80 a occuparsi di ricerche di Fisiologia dello Sport anche in collaborazione con il dott. Enrico Arcelli (preparazione alimentare alla maratona, anemia da sport, diete per l'assorbimento del ferro), pubblicando parte dei suoi lavori.

Ha collaborato alla campagna contro il doping promossa dalla gazzetta dello Sport (1996) e ha contribuito alla stesura di un progetto di legge per la tutela sanitaria delle attività sportive (legge antidoping), definendo doping “l'uso di qualsiasi farmaco non giustificato da accertate condizioni patologiche”.

Negli ultimi anni la sua attività si è concentrò sullo studio di una dieta naturale e sulla lotta contro l'abuso di farmaci.

Come atleta, ricordiamo tra le varie prestazioni, la vittoria del Campionato Italiano di Società nel 1963 con il Cus Roma (m. 10.000)

Archivio redazione ASD Tirreno Atletica Civitavecchia

Grazie a Sara Iacoponi per esserci vicina ogni anno



Fonte: Patrizia Rotolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it