24 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Campionati italiani Master -Cassino-

07-07-2015 22:35 - News Generiche
A Cassino si è svolta la tre giorni dedicata ai Campionati Italiani "over 35" e la Tirreno Atletica Civitavecchia ha lasciato, anche in quest´occasione, la sua firma vincente.
Nella giornata di apertura, sulla distanza dei 1500m, vinta dalla romana Faiola in 4´48"35, Paola Tiselli si fregia della medaglia di bronzo con la prestazione di 5´02"88 mentre il giorno seguente si aggiudica agevolmente l´oro sugli 800m vincendo con estrema facilità in 2´30"09.
Animata la gara degli 800m maschili con un indomito Andrea Bussoletti, un serrato fotofinish posto sotto la lente d´ingrandimento dei giudici decreterà l´argento del biancoblu SM55 in 2´15"51 contro il 2´15"50 dell´atleta romagnolo.
La zelante Lucilla Di Stefano non manca mai di dare il suo apporto positivo alla squadra e si cimenta in tre gare: 100m 15"29 -200m 32"19 -400m 1´010"98.
Il giro di pista è prerogativa di Marcello Befani, Roberto Di Luzio e Alberto Bassi: 59"29 per Befani Sm45 e vittoria di batteria per Di Luzio SM55 in 1´01"32 mentre il quasi ottuagenario Alberto Bassi indossa il bronzo di categoria concludendo i 400m in 1´28"60.
Per il settore velocità, Massimo Dolci Sm40 è atteso in pista dalla calura estiva e alle 13,30 si piazza in corsia e in 13"01 brucia la gara dei 100m. Subito dopo lo attende la sabbia del salto in lungo: un salto di 4,68m, , un salto pregevole se si pensa che è andato sbattendo verso una media di 2,9m di vento contrario, un balzo che lo piazza fra i primi dieci del Campionato Italiano e inoltre riscrive il record societario di categoria;
Alla pedana dei lanci, Roberto Mancini Sm60 si piazza in 4^ posizione nel lancio del martello 5Kg con la misura di 34,70m; mentre nel lancio del disco da 1Kg segna 30,35m e nel lancio del martello M. Kg9.08 scaglia a 11,15m. Giuseppe Passarelli Sm65 al giavellotto 600gr mette il punto a 35,61m e nel peso 5Kg a 8,88m.
Lunghe distanze attendono i macinatori di pista, 5000m per Emiliano Catullo Sm35, Alessandro D´Orazio Sm40 e Giuseppe Romiti Sm45; 12 giri e mezzo di pista molto combattuti che piazzano Catullo in quarta posizione con 16´03"77; D´Orazio avvezzo più alle corse su strada si misura per la prima volta sul manto rosso e ottiene un buon 18´13"72 invece Romiti sigla il PB migliorando di ben 5" il precedente primato. Il giorno seguente i tre mezzofondisti sono attesi a Tarquinia, dove dominano i 3000m del Trofeo Laureti. Catullo si aggiudica il Trofeo in 9´21"08 sul collega frusinate a 12" da lui, D´Orazio è sesto in 10´41"10 e Romiti in 12´15"65 suo nuovo best sceso di ben 24"; a far loro compagnia il collega di squadra Antonio Galeani SM50 giunto ai piedi del podio in 10´31"90 suo record personale.
Archiviato un altro importante fine settimana Tirreno, con atleti competitivi in ogni settore ed in ogni categoria pronti a lasciare la traccia biancoblu su ogni territorio in cui approdano.


Fonte: Patrizia Rotolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it