27 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Campionati italiani Master: la Tirreno protagonista ad Ancona

02-03-2015 10:08 - News Generiche
Lungo ed intenso week-end di gare ad Ancona per i Campionati italiani Master indoor e di lanci lunghi: 2900 atleti-gara in rappresentanza di 322 Società con record nazionali, uno europeo e uno mondiale siglati nella manifestazione.
La Tirreno Atletica Civitavecchia si è presentata con un nutrito gruppo di atleti, titani della Società che hanno impresso la loro impronta in ogni specialità.
La gara dei 3000m della prima giornata vede scendere in pista, alla sua prima assoluta al coperto, Emiliano Catullo SM35: gara corsa totalmente in solitaria, passaggi regolari e con il crono di 9´21"57 conclude in 5^ posizione mentre il Presidente Claudio Ubaldi SM50, dopo una partenza prudente, scala di posizioni e grazie ad un allungo finale si piazza in ottava posizione con 10´20"69.
Nelle giornate seguenti, Paola Tiselli SF40, non tradisce le attese e da veterana qual è conduce le gare in modo tatticamente ineccepibile che la portano a fregiarsi del titolo italiano Master di categoria nei 1500m prima in 5´05"02 ottavo consecutivo, e negli 800m poi in 2´24"72.
Ottimi risultati per Lucilla Di Stefano che intasca il PB nei 60m in 9´´45 e poi nei 200m in 31"48, mentre i 400m troppo prudenti chiusi 1´10"38.
Doppio giro di pista al chiuso che vale 400m per Roberto Di Luzio SM55 che porta a conclusione in 1´00"58 ed è 5^ seguito dal compagno di squadra Andrea Bussoletti in 1´01"52. Gli 800m arridono meglio a Bussoletti in 2´19"60 è 5^, mentre Di Luzio 2´22"73 è 9^.
Nel settore lanci, vicecampione italiano, Giuseppe Passarelli SM65 scaglia il giavellotto a 35,47m; Alberto Bassi SM75 si presenta prima alla pedana del peso con il miglior lancio a 7,93 mentre nella prova di marcia 3000m conclude in 22´00"68 sfiorando il personale di 2".
Nel Pentathlon, Roberto Mancini cerca di dare il meglio nonostante un risentimento muscolare, i suoi risultati sono: 60Hs 13"22; peso 8,87m; Salto in alto 1,27m; Salto in lungo 3,47m mentre nei 1000m è costretto a fermarsi.


Fonte: Patrizia Rotolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it