02 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Dalle indoor alla strada, un w-e in gara

26-01-2016 23:38 - News Generiche
Federico Orlando (foto M. De Angelis)
Trasferta in terra marchigiana per la società di atletica Civitavecchiese per il Meeting nazionale al coperto: un intenso fine settimana di gare nel suggestivo Palaindoor di Ancona con l’esordio delle categorie giovanili sull’anello con le curve paraboliche con un affollato parterre di giovanissimi che si sono sfidati prima sui 1000m con le buone prestazioni dei cadetti Gabriele Romiti in 3’11”76, Luca Di Gruso in 3’28”47 ed Elisa Giordano in 3’54”98 poi nei 600m con prove di valore per Caterina Riccetti in 1’57”89 e Luca Sartorelli in 2’04”56. Alla pedana del salto in lungo si presentano ancora Sartorelli e Di Gruso che segnano il miglior atterraggio a 3,48m e 4,07m.
Risultati di buon livello giungono dalle categorie Assolute: Andrea Flaccavento riscalda i muscoli per la stagione appena iniziata e con due salti giunge a quota 1,80m; nel giro di pista da 200m lo junior Marco Zeroli giunge secondo in batteria in 23”55 e Massimo Dolci M40 chiude in 27”54 ed è 5^ del turno.
800m per Federico Ubaldi con un bel passaggio al 400 in meno di un minuto chiude però troppo prudente in 2’00”28 mentre il 400m del giorno seguente gli regala il record societario in 52”72 mentre per il compagno di squadra, Federico Orlando, un apprezzabile 55”13; per lui ancora un test di carattere nei 1500m in 4’16”19 con una prima parte di gara molto decisa.
Accento entusiasmante sui 60m: gli Junior Andrea Flaccavento e Marco Zeroli giungono al PB in 7”37 e 7”43, con Flaccavento che si qualifica per la finale dove lima ancora il personale portandolo a 7”31, nuovo record societario, ottima prova tutta di spinta per Massimo Dolci M40 chiusa in 8”39.
3000m sorprendenti per Giuseppe Romiti M45: consapevole di un ritmo di 4’ al km, si ritrova nella spinta di accelerazione delle curve ravvicinate che lo portano al passaggio in 3’39”3 con il logico finale in 12’03”74 che lo vede migliorare di ben 12” il precedente risultato di sei mesi fa, prova di vero eclettismo per un appassionato di maratone.
Sul percorso di 23Km della maratonina dei “tre Comuni” giunta alla 37’ edizione, Silvia Nasso, all’esordio sulle lunghe distanze, in 1’37”42 giunge 6^ assoluta tra le donne con una gara molto equilibrata e intelligente, nonostante la partenza in discesa invitasse ad una partenza ben più determinata.








Fonte: Patrizia Rotolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it