27 Febbraio 2020
tirrenoatleticacivit@libero.it
news
percorso: Home > news > News Generiche

Ottima partenza della stagione dei cross

28-01-2020 19:21 - News Generiche
squadra assoluta
Una domenica in fibrillazione continua per la Tirreno Atletica Civitavecchia; nello scenario particolare dell’ippodromo di Capannelle a Roma prima giornata del Campionato Regionale di Cross Assoluto e del Trofeo Giovanile di Cross mentre a 200km di distanza batteva forte il cuore per afferrare il biglietto per la partecipazione ai campionati italiani per la staffetta Junior 4x200 al Palaindoor di Ancona: il pass è staccato dall’ultimo frazionista Riccardo Vanzetti, ottimamente lanciato dai compagni di squadra Christian Ceccarelli, Alessio Feuli e Filippo Masoni, con cambi perfetti e il testimone a correre velocemente verso il fotofinish, in una lotta contro il tempo.
Dai legni dal palaindoor si torna ai prati delle Capannelle. Grande dimostrazione di determinazione per i 10km Assoluti maschili, la squadra campione regionale in carica si piazza subito al secondo posto e il gruppo capitanato da Luca Tassarotti , insieme a Matteo Moretti, Federico Orlando, Vittorio Casalini e Felice Tofi attende il rientro dei compagni per tentare la conferma laziale. Una classifica molto corta con il primo posto a soli tre punti, uno stimolo importante in vista della seconda e decisiva prova.
8Km per le Assoluti donne e una coppia che fa tremare le concorrenti: Isabella Papa vola all’argento battuta soltanto dall’atleta dell’Aereonautica Militare Sara Brogiato, insieme a lei uno strepitoso 4^ posto di Silvia Nasso che lascia dietro di sé un folto gruppo di titolate atlete; il terzetto preparato da Mister Ubaldi si completa con la compagna di allenamento Lucrezia Adamo, per lei titolo di campionessa regionale con indosso i colori del blasonato team della Studentesca Andrea Milardi, dominando sulla distanza di 5km, nonostante qualche linea di febbre.
Cat Allievi con Stefano Braccini, gara corsa di cuore e intelligenza, si piazza a metà classifica con il freno a mano ancora un po’ tirato visto l’esordio sulla distanza, ma che a breve lascerà andare del tutto. Molto veloce il Cross da 3km per i Master: Valerio Guida, Antonio Vianelli, Mario Pelliccione e Giulio Braccini si difendono benissimo.
Importante il piazzamento nella classifica laziale per la squadra cadette: Sara Pontani al primo anno di categoria mette al collo la medaglia di bronzo sulla distanza dei 2km, con lei gli ottimi piazzamenti delle compagne di squadra Matilde Patanè e Caterina Mari, ben oltre le aspettative, issano la squadra sul terzo gradino del podio. I cadetti combattono fino all’ultimo metro dei 2500 a loro assegnati: Leonardo Dolci, Joel Calbi e Fabio Massimo Baliva si piazzano in 8^ posizione in una classifica ancora tutta da scalare, con 5 squadre raccolte in pochissimi punti e due prove ancora da disputare.
La cat 2007/2008 con più di 100 partecipanti al via, vede per le Ragazze Myriam Tofi che si aggiudica il bronzo in una gara tutta nel gruppo di testa, con Consuelo Giovagnoli ed Emma Pucci che, alla loro prima esperienza si difendono benissimo ritagliandosi buone posizioni; al maschile il trio Daniele Soresina, Andrea Augelli e Alessio Gabella si getta nella mischia con la giusta determinazione, nonostante la giovane età.
La cat esordienti conclude gli ottimi risultati della prima giornata: un ventaglio enorme di caratteri per i nati 2013 ai 2009, che hanno gareggiato con la massima partecipazione e con un coraggio notevole, passi fondamentali per la crescita e consapevolezza di quale limite possono raggiungere e, per tutti loro, ottimi piazzamenti e medaglia al collo : Matteo Caponero (2013); Andrea Tavella (2012); Ifa Di Gennaro (2011); Marco D’Altilia (2012); Francesco Leoncelli (2012); Francesco Tofi (2012); Linda Pontani (2011); Sofia Biondi (2011); Ginevra Francia (2011);Pelliccione Beatrice (2009);Elena Dolci (2009); Viola Riccetti ( 2010).
Non posso che esprimere grande orgoglio per il comportamento in campo di tutti gli atleti, dai piccoli esordienti, passando per le giovanili fino alla categoria degli Assoluti. Abbiamo visto grande impegno, ognuno di loro ha onorato la maglia societaria e corso con la giusta concentrazione, ma soprattutto ho visto una grande partecipazione e interesse, da parte degli atleti presenti, verso le competizioni dei compagni di squadra, segno questo di grande armonia e coesione. Essere in lotta per il titolo assoluto, ad un anno dalla 1^, storica conquista, è motivo di ulteriore orgoglio perché riconfermarsi è sempre molto difficile ma abbiamo le carte giuste per provarci” sottolinea il Presidente Ubaldi che continua “ vedere poi i nostri atleti presenti nella parte alta di tutte le classifiche di categoria del campionato di società giovanile, diventa il premio più grande per il grande lavoro svolto dai nostri allenatori”.



Fonte: Patrizia Rotolo

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]