25 Ottobre 2021
tirrenoatleticacivit@libero.it
news
percorso: Home > news > News Generiche

Cross parte 1:
"Le difficoltà rafforzano la mente, come la fatica rafforza il corpo" Seneca

28-01-2021 09:12 - News Generiche
Prima giornata di cross sotto il segno del maltempo, nonostante ciò, grande voglia di tornare a gareggiare indistintamente per tutte le categorie, dai cadetti alla categoria assoluta.
Una campestre di altri tempi, come non se ne vedevano da anni, sotto una pioggia battente e con un terreno che diventava sempre più fangoso con il passare dei giri e il susseguirsi delle gare. Gli atleti hanno risposto da par loro, sfoderando una grinta inaspettata unita alla grande brama di riprendere l’attività agonistica.. Hanno affrontato il cross senza nessuna remora e i risultati sono stati la logica conseguenza dell’allenamento svolto fino ad oggi con i loro allenatori. Veramente un esordio convincente che instilla una grande carica in tutta la squadra che si trova già proiettata alla prossima prova del 7 febbraio.”
La squadra civitavecchiese inizia con la medaglia d’argento di Lucrezia Adamo, la ragazza vestita dei colori reatini della Studentesca Milardi al primo anno della categoria promesse è la prima a testare un percorso fangoso e scivoloso sulla distanza di 8km.
A seguire le Allieve con il passaggio di categoria e prima volta sulla distanza di 4Km per Matilde Patanè e Sofia Fiorentini che giungono rispettivamente in 9^ e 15^ posizione.
Cross corto di 3Km per la categoria assoluta: Lorenzo Patanè (S) 11^ su Marco Borghini (P) 12^ e Mario Pelliccione (M45). Isabella Papa (S) arriva 3^ nella classifica assolute donne, un rientro alle gare piuttosto convincente per lei.
La fatica più grande della giornata la sostengono gli assoluti maschili correndo 10km sotto una pioggia incessante e immersi dal fango, con un percorso reso ancora più insidioso dal passaggio dei numerosi atleti che, precedentemente, si sono giocati il titolo della rispettiva categoria. Ottima gara per Matteo Moretti, reduce da un infortunio, arriva in 9^ posizione. Seguono Federico Ubaldi 22^, Vittorio Casalini e Federico Orlando rispettivamente in 32^ e 35^ posizione. Felice Tofi in 43^ posizione chiude la prova e la squadra si piazza momentaneamente in 6^ posizione.
Nelle gare giovanili partono prima i cadetti (2006/2007 sulla distanza dei 2500m. Leonardo Dolci arriva 2^ in una gara combattutissima che lo ha visto a lungo imprimere il proprio ritmo in testa alla competizione. Seguono i compagni di squadra Fabio Massimo Baliva e Andrea Augelli rispettivamente classificati 32^ e 33^.
Nei 2000m cadette, la squadra è molto numerosa e ognuna di loro ha dato il meglio di sé in questa giornata ostica. Sara Pontani si aggiudica la gara con una condotta autoritaria, in testa fin dal primo metro giungendo solitaria al traguardo. Poco dietro di lei la compagna Myriam Tofi, al primo anno della categoria, si classifica 3^ mettendo in mostra la consueta grinta e tenacia. Grande sorpresa per Gloria De Santis, alla sua prima gara in assoluto stringe i denti arrivando in 8^ posizione e mostrando grandi margini di miglioramento. Seguono Consuelo Giovagnoli 21^, Sara Zaccaria 31^ e Camilla Zaccaria 42^ tutte al primo anno di categoria, la squadra riesce così ad ottenere un ragguardevole bottino punti per il Trofeo laziale.




Fonte: Lorenzo Patane'

Realizzazione siti web www.sitoper.it