22 Maggio 2022
tirrenoatleticacivit@libero.it
news
percorso: Home > news > News Generiche

73^Trofeo Liberazione: sette Ori e ottimo inizio di stagione per tutte le categorie

29-04-2022 10:39 - News Generiche
Leonardo Dolci 3000m (Ph Manuela De Angelis)
È la voce di Gianni Marchetti, storica “voce amica”, a commentare la lunga giornata di gare del Trofeo Liberazione giunto alla 73^ edizione; organizzazione in carico alla FIDAL Cp Roma, Fidal Lazio e la direzione tecnica pluriennale del simbolo della Roma6 Villa Gordiani, Mauro Pascolini, che ha gestito e diretto 1460 atleti per un totale di 1830 atleti/gara e le premiazioni fregiate dalla presenza del Presidente FIDAL nazionale Stefano Mei.

Il “Liberazione” apre ufficialmente il sipario sulle arene, è il classico appuntamento immancabile del 25 Aprile agonistico e la Tirreno Atletica Civitavecchia spalanca le porte della stagione in pista con all'attivo già ottimi riscontri.

Il top della giornata arriva al tramonto, con Leonardo Dolci (allievo 2006) che vince i 3000m in 9'08”79 e conquista il pass per i Campionati italiani che si svolgeranno a giugno a Milano.

La lunga giornata di gare è iniziata dagli esordienti, dove Elena Riccobello svetta tra le 2012 sia nei 50m che nel salto in lungo rispettivamente in 8”73 e 3,41m PB; Linda Pontani è argento tra le Esordienti 2011 sia nei 50m (8”58) che nel salto in lungo (3,87m) PB.

Tra le cadette (2007-2008) l'assolo è di Asia Bernardini sui 1200 siepi che vince con ampio margine con il tempo di 4'11”02, mentre nella cat Ragazzi (2009-2010) Viola Riccetti nei 150m in 21”59 è prima per l'anno 2010. Gare appassionanti anche per gli altri giovanissimi alcuni alla prima esperienza.

Pomeriggio dedicato agli Assoluti, il vento soffia contro nel rettilineo di arrivo dei 200m e Filippo Masoni reagisce chiudendo in 23”40, Giulia Barlaam finalmente abbatte il muro dei 27” chiudendo in 26”84; PB per gli Allievi Gabriele Tarricone e Matteo Testi in 25”16 e 25”89; vittoria di batteria roboante per Alessio Feuli che conclude il giro di pista in 51”60; l'amato Oro del Liberazione è al collo anche nei 1500m del veterano Federico Orlando in 4'17”25 e dell'Allieva 2006 Sara Pontani al primo anno di categoria che per solo un secondo rimanda l'appuntamento con il tricolore e registra già un valido 4'56”86. Argento con 54”87 sui 300m con ostacoli da 76cm per Matilde Patanè.

61 atleti presenti, a coprire tutte le categorie rappresentate in gara, una grande partecipazione ad un evento che definire storico è poco. La 73^ edizione del “Trofeo Liberazione” è stata onorata al meglio con una pioggia di primati personali impreziositi da 7 ori e da diversi podi. Gare combattute che hanno visto i nostri atleti sempre in prima linea, un inizio di stagione importante che prelude ad una annata sostanziosa”



Fonte: Patrizia Rotolo
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it