29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Campionato regionale individuale Cadettie

16-09-2012 19:47 - News Generiche
Davide Polidori-Lorenzo Patanè-Andrea Flaccavento-Enrico Berretti campioni regionali4x100

La celebrazione di una stagione già grandiosa per prestazioni, risultati e vittorie è giunta a Roma. Il teatro è lo stadio della Farnesina, l´impresa la conquista della maglia di campioni regionali nella 4x100 con il tempo di 46"19, crono che vale la 6^ prestazione nella graduatoria nazionale.
Nove le società laziali in pista alla conquista del titolo, con i rivali romani vicini come tempi di accredito e quelli reatini avanti di pochi centesimi, ma gli alfieri cittadini, nonostante l´assegnazione di una corsia marginale seppur già vicecampioni regionali lo scorso anno, non si sono fatti intimorire: forti della loro preparazione, dell´automatismo dei cambi, provati al campo con Ilio Rambozzi ad ogni fine allenamento, grazie alla fiducia nel compagno di squadra, hanno costruito una grande affermazione con cambi precisi e fluidi, eseguiti tutti in perfetta sincronia ed il cronometro che si blocca a 46"19 ed il titolo regionale porta il nome di Civitavecchia. Ma altre soddisfazioni avevano fatto da antipasto all´affermazione della staffetta. Il presidente Claudio Ubaldi è fiero dei suoi ragazzi, dell´impegno che mettono ogni giorno negli allenamenti e soprattutto del senso di appartenenza alla squadra; ogni settore si è ben distinto raggiungendo risultati importanti anche nelle altre specialità.
Gabriel Malandra, per il settore lanci seguito da Emanuele Gransinigh, ha lanciato il giavellotto a 30,73m e il disco a 24,20m, entrambi nuovi primati personali che gli hanno fruttato una medaglia, mentre Simona Franco vince l´argento scagliando il giavellotto a 26,84m, anche per lei nuovo personal best migliorato di ben quattro metri.
100 m a ostacoli per Lorenzo Patanè che affinando la tecnica riesce a migliorarsi concludendo in 15"77.
Medaglia anche per Davide Polidori al salto triplo, che prova il rischioso stacco a 11m e segna il miglior salto a 11,36m, gara conclusasi soltanto10 minuti prima della staffetta.
Davide Galeani nei 1000m, in una gara che a lui sta particolarmente stretta conclude in 3´09"74 vicinissimo al personale, mentre nei 2000m distanza sicuramente a lui più congeniale chiude in 6 ´47"03 e mette al collo la medaglia, premiazione sfiorata per Valerio Stefanini sempre sulla stessa distanza che si migliora notevolmente e va a chiudere in 6´57"80.
Ottima la gara di Enrico Berretti che tira al massimo i 300m lottando contro il rivale di Frosinone e della S.S.Lazio, la spunta su quest´ultimo per il secondo gradino del podio e con il nuovo pb a 38,50 è argento.
Per la gara degli 80m tutti gli atleti corrono sul filo dei millesimi ma solo i primi 8 possono accedere alla finale; Tirreno Atletica presente ai blocchi con Davide Polidori ed Enrico Berretti.
9"82 il tempo minimo per accedere alla finale e Berretti purtroppo è fuori per soli 2centesimi di secondo mentre Polidori riesce ad essere tra i più veloci e nella gara per il titolo migliora ancora il suo personale a 9"75.
Sotto lo sguardo attento dell´allenatore dei salti Daniele Flaccavento, vanno a medaglia anche Lorenzo Patanè,con un bronzo e Andrea Flaccavento quartoche si ferma appena tre centimetri più in basso complice anche un fastidioso dolore alla schiena. Resta comunque ottima l´impressione destata dai ragazzi durante la competizione.


Fonte: Patrizia R.

Realizzazione siti web www.sitoper.it