20 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Cds Allievi 2^prova e Cds cadetti 3^ prova

21-05-2013 11:45 - News Generiche
Ennesimo week-end di gare per la Tirreno Atletica, impegnata ancora una volta sul doppio fronte Roma-Rieti. Squadra Allievi scesa in pista con l´intento di migliorare le prestazioni di appena due settimane fa e obiettivo centrato in pieno da Carlo Gransinigh che, prima nel salto triplo sigla il nuovo personale a 12, 26m e poi si fregia di un oro nel giavellotto con la misura di 48,57m che vale il pass per i campionati italiani di Jesolo.
Ancora progressi arrivano da Andrea Flaccavento che prima nel salto in alto continua ad alzare l´asticella arrivando a quota 1,65m e subito dopo alla pedana del lungo segna il miglior balzo a 5,33m.
Lorenzo Patanè, sempre più ostacolista convinto, esordisce sui 110hs in prima giornata in 17"82 e in seconda giornata nei 400hs a 1´02"51 sigla il nuovo personale.
Rientro alle gare per Davide Polidori che non manca di dare il suo contributo per i campionati di società, approcciando positivamente il getto del peso da 5kg con un lancio da 7,40m.
Test positivo per Enrico Berretti sui 400m, all´esordio sul "giro che uccide", tattica di gara aggressiva nella prima metà e controllata nella seconda parte. Vittoria di batteria con arrivo in solitaria per lui e crono di 54"61. Esordio positivo anche per Matteo Marino che porta punti preziosi alla causa con il tempo di 1´10"75.
Ancora Berretti in pista per i 200m, con le gambe ancora imbastite per la gara precedente, con l´ottimo tempo di 24"56 conferma le sue doti di velocista e le grandi prospettive di miglioramento.
Periodo positivo per Valerio Stefanini che prima nei 1500m in 4´46"61 gestisce la gara con buona progressione finale migliorando il proprio personal best e poi, all´esordio anche sulla distanza degli 800m fissa un buon punto di inizio con il crono a 2´21"61.
In concomitanza si è svolta anche l´ultima prova del Campionato cat. Cadetti. Purtroppo un esiguo numero di presenze ma tutti risultati di assoluto rilievo ad iniziare dall´esordio al "Guidobaldi" per Adriano Punzo che parte lanciato dai blocchi nei 300m, ma nel rettilineo finale attanagliato da un crampo, conclude con il crono di 41"29 a pochi centesimi dal personale, risultato che lascia presagire indubbi miglioramenti alla prossima gara.
Emanuele Capozziello anche lui stessa distanza in 46"76 mentre nel salto in lungo segna 3,97m.
Al personal best nei 2000m sia Davide Galeani 7^ in 6´33"45 che Sofia Spadaro 3^ con 7´37"66 dopo essere stata a lungo seconda; condotta di gara analoga per i due mezzofondisti con inserimento nel gruppo di testa sin dalla partenza e volata finale nel corso dell´ultimo giro.



Fonte: Patrizia Rotolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it