24 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

C.r.J-P -CNU: ragione-sentimento-fibra muscolare. Tris vincente

27-05-2015 23:05 - News Generiche
Federico Orlando-Federico Ubaldi (foto Flavia Di Paola)
Assegnati allo stadio della Farnesina di Roma i titoli regionali per le categorie Junior (96-97) e Promesse (95-94-93). Tirreno Atletica sul gradino più alto del podio, con un minimo sforzo e una massima resa per Andrea Flaccavento che vince il titolo con un rilassato 1,80m misura che lo conferma sui suoi massimi livelli.
Katerina Nardangeli al giavellotto, con un lancio da 31,07m infilza la maglia regionale, dopo il doppio oro dei lanci lunghi invernali e il 4° posto nel lancio del disco ottenuto con 23,84m poco prima.
Doppio impegno per Marco Zeroli, categoria allievi che, con il personal best di 11"67 sui 100m, domina la propria batteria e il giorno successivo, nei 200 metri, con 23"68 sigla il suo secondo crono di sempre. Doppio impegno anche per Andrea Flaccavento che alla vigilia del suo titolo regionale ferma i cronometri a 11"70 sui 100 metri nonostante un´ uscita dai blocchi non all´altezza delle sue precedenti prestazioni.
L´inarrestabile Eleonora Checherita, con 59"34, eguaglia il personale sul giro di pista giungendo terza al traguardo dopo le specialiste dell´Acsi Italia, Sagnimeni e della S.S. Lazio, Dussoni.
Sempre sui 400 metri Marcello Befani per soli 4 centesimi non abbatte la barriera del minuto, 1´00"04 per lui.
Rientro in grande dopo lo stop di un mese per infortunio per Emiliano Catullo . Nei 5000m giunge terzo con 16´02"28 dopo aver condotto in testa tutta la gara. Qualche rammarico per la scarsa collaborazione dei sui compagni di viaggio il cui apporto avrebbe favorito sicuramente una prestazione cronometrica migliore. Senza rivali invece, la sua galoppata alla maratonina di Valcanneto dove si impone con 33´56 dopo una gara in progressione con la quale costringe alla resa tutti i suoi avversari.
Palcoscenico più impegnativo invece a Fidenza, in occasione dei campionati italiani universitari per i due alfieri del mezzofondo veloce cittadino Federico Ubaldi e Federico Orlando a difendere i colori rispettivamente per CUS Roma 3 e CUS Viterbo. Orlando nel 1500 abbatte il suo personal best portandolo fino a 4´05"06 giungendo secondo nella propria serie, corsa con autorità e determinazione, con 13° posto finale.
L´indomani nella prima serie degli 800, schierati entrambi i nostri atleti. Partenza decisa nei primi 200 metri, brusca frenata fino alla campana dell´ultimo giro dopo la quale si scatena la bagarre che vede uscire prepotentemente Ubaldi. Primo posto di batteria per lui con 1´57"17 e 5° per Orlando con 1´59"68. Il rallentamento ha appesantito il tempo finale e nelle due batterie successive, gli atleti hanno potuto regolarsi sui tempi appena corsi imprimendo così alla propria gara andature più rapide che hanno fatto scivolare al 15° e 20° posto i nostri mezzofondisti. Esperienza comunque positiva in una gara che ha visto misurarsi i più forti atleti della penisola.



Fonte: Patrizia Rotolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it