20 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Golden-Silver-Bronze: la Tirreno onora Civitavecchia

05-06-2015 23:55 - News Generiche
(foto Faedda)
Si rinnova la tradizione del Golden Gala Pietro Mennea. L'appuntamento annuale con l'Atletica stellare mondiale, torna allo Stadio Olimpico: Gatlin, Collins, Vicaut, Vlasic, Lavillenie, Pearson, Lemaitre e tanti altri nomi a illuminare il cielo di Roma.
Le nostre stelle, gli astri nascenti della Tirreno Atletica si cimentano al Palio dei Comuni, staffetta 12x200 riservata ai ragazzi dal 2001 al 2003 che ha visto la partecipazione di circa 300 comuni italiani, con i biancoblu scesi in campo per onorare il nome della nostra città.
L'atmosfera rovente, il primo caldo estivo, lo schieramento delle staffette nelle prime ore del pomeriggio, l'emozione di calcare quella pista, l'Olimpico a fare da cornice, tutti fattori che hanno avuto l'effetto di una scossa elettrica innescata dallo sparo dello starter.
Gara concitata, le prime frazioni corse gomito a gomito contro avversari altrettanto agguerriti; i dodici frazionisti non si sono risparmiati e con il tempo di 6'19"3 giungono 42^ nella classifica finale e primi, fra tutti i Comuni dell'Alto Lazio.
Chiara Pantano-Elisa Giordano-Sara Faedda-Caterina Riccetti-Carmen e Desirè Lopez-Luca Di Gruso-Luca Sartorelli-Gabriele Romiti-Riccardo Vitali-Andrea Usai-Filippo Masoni, accompagnati dagli istruttori Federico Ubaldi e Federico Orlando rientrano in città galvanizzati dall'esperienza appena vissuta: l'impressione a caldo comune a tutti è stata la sensazione di gioia e divertimento.
Intermezzo positivo tra i giovanissimi e le star mondiali è stata la gara degli 800m riservata alla categoria Master: in campo femminile Paola Tiselli si piazza in terza posizione con il crono di 2'25"78 dietro le avversarie di sempre Baggiolini e Testa. In ambito maschile Andrea Bussoletti, in 2'13"38, firma il primato stagionale e il primato societario cat. SM55 e chiude in dodicesima posizione dietro avversari anagraficamente avvantaggiati.
La vigilia dell'evento, denominata Silver Gala, ha visto Eleonora Checherita, infrangere la barriera dei 59" con 58"94 sui 400m, conquistando in un sol colpo il primato personale, nonchè quello societario assoluto che resisteva dal 2006.




Fonte: Patrizia Rotolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it