19 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Cross Nettuno-indoor Roma 27-01-13

01-02-2013 22:21 - News Generiche
Si è svolta a Nettuno la seconda prova del Campionato Regionale di cross e cross corto riservato alle categorie Allievi/e, juniores, promesse e senior che ha visto protagonisti tutti i migliori mezzofondisti del Lazio e le società più accreditate a contendersi la qualificazione per i Campionati Italiani di Società di cross in programma il 10 marzo a Velletri. Si è iniziato con la gara riservata agli allievi sulla distanza dei 4 chilometri e, nella gara dominata dall´atleta delle Fiamme Gialle G.Simoni Ahmed Abdelwahed, Valerio Stefanini conferma la buona prestazione di Latina di due settimane prima, piazzandosi a centro gruppo sempre più a suo agio sugli impegnativi prati invernali, nonostante il salto di categoria abbia comportato un considerevole aumento della distanza di gara passata dai due km dell´anno precedente ai quattro km di quello attuale.
Nel cross corto maschile, quello più atteso per i nostri colori, Emiliano Catullo, Federico Ubaldi e Federico Orlando hanno il difficile compito di confermarsi nei primi cinque posti della classifica per società che garantirebbe il passaggio diretto alla fase finale dei Campionati Italiani, partendo dal terzo posto conquistato a Latina due settimane orsono. Il percorso, ricavato dentro la splendida pineta di Nettuno, con ampi viali alberati completamente asciutto, ma ricco di continui saliscendi e bruschi cambiamenti di direzione, risulta tutt´altro che facile ed il fondo sabbioso non aiuta certo a trovare gli appoggi giusti. Partenza veloce per conquistare le prime posizioni con Catullo che si insedia subito nel gruppo degli inseguitori dei due battistrada della Ca.Ri.Ri.,con Ubaldi ed Orlando ad una manciata di secondi, con uno sguardo alla posizione individuale ed uno a quella di squadra. I quattro km del percorso scorrono velocemente con Catullo Emiliano a tagliare il traguardo in 10^ posizione seguito da Ubaldi Federico e da Orlando Federico rispettivamente al 15° e al 25° posto, piazzamenti che valgono la conquista del terzo posto al campionato regionale e il secondo posto utile per la qualificazione ai Campionati Italiani.
Sui quattro km della gara Juniores femminile corsa insieme al cross corto assoluto femminile Isabella Papa consolida il suo predominio nella categoria imponendosi davanti a Sara Carnicelli (Acsi Italia Atletica) e a Helen Dagnaw Gedamu (Esercito Sport & Giovani) mettendosi alle spalle atlete ben più titolate appartenenti alla categoria superiore.
Sempre a Nettuno c´è spazio anche per le gare di cross giovanile. Fra gli esordienti C, bambini di 6 e 7 anni, che si sono battuti sulla distanza dei 400 metri, in grande evidenza Galeani Simone e Dolci Leonardo tra i primissimi al traguardo. A seguire gli esordienti A maschili di 10 e 11 anni con Romiti Gabriele e Braccini Stefano a cimentarsi brillantemente sulla distanza di 800 metri. Stessa distanza anche per Giordano Elisa che, nella categoria Esordienti A femminili, lotta tenacemente fino all´arrivo sempre tra le prime posizioni destando un´ottima impressione.
Fra le ragazze da sottolineare l´ottima prova di Chiara Pantano e Asia Forno che, con i loro piazzamenti, consolidano l´ottava posizione nella classifica di società sulle oltre trenta squadre partecipanti.
Nella gara cadetti, dominata da Niccolò Pavolini (SS Lazio Atletica Leggera) coraggiosa prova di Galeani Davide che, con il nono posto conferma l´ottima prestazione di Latina, su un percorso poco adatto alle sue caratteristiche tecniche, e pone una seria candidatura per la partecipazione al criterium nazionale per cadetti di Velletri del prossimo 10 marzo. Ottima anche la prova del suo compagno di squadra Giordano Antonio che con la sua condotta di gara porta punti preziosi alla classifica di squadra che vede i nostri alfieri all´8° posto della categoria cadetti. Convincente la prova di Spadaro Sofia che nella gara cadette rimedia ad una confusa partenza con una rimonta decisa e, caparbiamente si porta a ridosso del gruppo di testa tutte racchiuse in una manciata di secondi.
La prova decisiva di qualificazione, per la categoria cadetti e cadette si terrà all´ippodromo di Tor di Quinto il prossimo 3 marzo.
Intanto a Roma, nell´impianto di Casal del Marmo, si svolgeva l´ultima manifestazione indoor in vista dei campionati regionali del 9-10 febbraio. Ultimo test, quindi, per gli atleti della Tirreno che confermano l´efficace lavoro svolto quotidianamente al campo Moretti-Della Marta.
Esordio sugli ostacoli per Gabriel Malandra che percorre i 60hs in 9"84, ma per una manciata di centesimi non accede alla finale aperta ai primi sei tempi e nella classifica assoluta è quindi 7^; ancora protagonista sui 60 piani vince la batteria in 7"97 e si piazza 11^.
Ancora 60hs, ma con altezza 91cm, per l´allievo Carlo Gransinigh, che si riscatta dalla gara sfortunata della scorsa settimana e conclude in 9"28, tempo che basta per correre la finale, in questa si migliora con il tempo di 9"24 ed è 5^.
Gara dei 60m per la categoria Allievi, atleti che volano sul filo dei millesimi dove ogni movimento è studiato, anche un centesimo di secondo può fare la differenza ed eccoli pronti ai blocchi di partenza. Tempo di accredito tra i migliori della regione, Davide Polidori, è inserito tra i "grandi" della categoria, un anno di differenza potrebbe preoccuparlo,invece parte concentrato, testa a testa con il campione delle Fiamme Gialle Gabriele Gargano (che poi vincerà in 7"11), ma la sventura è dietro l´angolo e a pochi metri dal traguardo una smorfia di dolore lo frena, riesce a fatica a concludere la gara, il cronometro segna 7"94. Un´infortunio serio, uno stop lungo che pregiudica anche il lavoro di squadra con i compagni della 4x100 per i campionati italiani, ma sicuramente e assolutamente solo rimandati di qualche tempo. Ancora conferme per Andrea Flaccavento e Lorenzo Patanè che ottengono il tempo di 7"86 e 7"88.


Fonte: Claudio Ubaldi-Patrizia Rotolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it