30 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Prove multiple ragazzi-Ostia-

02-10-2014 17:42 - News Generiche
Dandolo-Masoni-Di Gruso
Lo Stadio Giannattasio di Ostia ha accolto la categoria ragazzi che si è sfidata nel trofeo Regionale di Prove Multiple valido anche come Trofeo Coni 2014-Festival della Gioventù che qualifica alla fase nazionale in calendario a Caserta dal 9 all´11 ottobre. Nella classifica di questa manifestazione, volta al rilancio dell´attività giovanile in Italia, la Tirreno Atletica si è piazzata in 10^ posizione e 5^ nel triathlon maschile.
Le gare prevedono corsa, salti e lanci e la terna è stata scelta dagli istruttori Federico Ubaldi e Federico Orlando insieme agli stessi atleti, per confermare certo le attitudini, ma anche per stimolare curiosità in discipline in alcuni casi ben lontane dal loro essere.
Il punteggio più alto nella graduatoria finale l´ha ottenuto Filippo Masoni nella combinazione 60m-salto in lungo-vortex con i risultati rispettivamente di 9"19-4,05m-34,16m.
Nella tris dei 600m-lungo-vortex buoni risultati con ampi margini di miglioramento per i fratelli Enrico e Francesco Dandolo che hanno segnato 2´04"58 e 2´17"30 nella corsa; 3,69m e 2,82m nel salto e 29,59m e 24,97m nel lancio.
Testa della classifica per Luca Di Gruso nella scelta di 60hs-lungo-peso con i risultati di 12"11, 3,39m e 9,08m. Triathlon con prestazioni positive anche per Simone Tornatora per i 60m-lungo-peso ( 9"99-3,25m-8.12m); Carmen Lopez 60hs-lungo-vortex (13"46-2,56m-19,92m); Desirè Lopez 60-lungo-vortex (10"08-2,90m-11,03m) e Chiara Pantano si è cimentata nella prova più lunga 600m-lungo-vortex (2´15"89-3,97m-16,32m).
Ancora soddisfazioni per la Società cittadina arrivano da Emiliano Catullo. Alla 24^ edizione del Corricolonna, gara podistica sulla distanza di 10km, valida anche come campionato regionale master di corsa su strada, l´atleta biancoceleste, dopo un percorso reso molto selettivo dai continui saliscedi, giunge al traguardo in 34´18", terzo per la categoria Sm35 e 7^ assoluto.


Fonte: Patrizia Rotolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it