22 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Trofeo Liberazione

26-04-2013 19:01 - News Generiche
Grande riunione dell´atletica per il Trofeo Liberazione, la manifestazione simbolo della primavera romana, arrivata al suo 65° anno, vanta sempre innumerevoli presenze visto che è l´unica che coinvolge tutte le categorie dai primissimi esordienti fino alle categorie master passando per gli amatori. Grandi numeri di iscritti e grandi risultati a partire dal primato italiano della semifinalista olimpica Marzia Caravelli nei 300hs che in 39"56 è la prima italiana ad abbattere il muro dei 40 secondi sulla distanza. Ma ottimi risultati anche per i nostri atleti. Miglior prestazione italiana MF40 per la nostra Paola Tiselli che , correndo i 1000m in 2´57"19 conquista anche il terzo posto assoluto, poi vittoria indiscussa per Isabella Papa che chiude i 3000m in 9´59"41 staccando le avversarie di oltre 15 secondi e abbassando il primato personale di oltre dieci secondi.
Presenza massiccia per la grande famiglia della Tirreno, ogni atleta ha gareggiato con impegno destando una buona impressione, ognuno di loro conferma il buon lavoro svolto durante gli allenamenti che lascia ampi spazi di miglioramento.
Oltre 200 gli esordienti (2002-2007) al via dei 50m, da piccoli campioni hanno atteso il loro turno, concentrati, e al via dello starter non si sono fatti intimorire e via a correre liberi come sanno fare bene i bambini. Questi i tempi, per Caterina Riccetti 8"16; Beatrice Di Luca 8"31; Greta Giusti 10"15; Irene Capitani10"79; Marta Giusti 11"62. A seguire i maschietti: grandi doti da velocista per Andrea Usai che è medaglia d´oro negli esordienti A con 7"20; vince la sua batteria e il bronzo in classifica generale degli esordienti C Simone Galeani in 9"01, a seguire Lorenzo Giusti 10"53, Leonardo Dolci 10"90; Lorenzo Braccini 11"51; Luca Sartorelli 8"netti; Gabriele Romiti 8"1; Lorenzo San Martin 8"4; Stefano Braccini 8"8; Emanuele Baracco 9"5.
Nella distanza dei 600m sempre categoria esordienti: Andrea Usai 2´03"29; Stefano Braccini 2´12"81; Lorenzo San Martin 2´18"22; Gabriele Romiti 2´20"85; Luca Sartorelli 2´25"88; Emanuele Baracco 2´36"04; Beatrice Di Luca 2´21"64;Caterina Riccetti 2´28"92.
Grande prova, per tenacia e determinazione, della staffetta 4x200 della categoria esordienti composta da SanMartin-Braccini-Usai-Romiti che vince la batteria in 2´21"57 reprimendo la rimonta della squadra delle Fiamme Gialle Simoni e conquistando il 4° posto finale.
Nella categoria ragazze (2000-2001) 6° piazzamento e ottima prova con il miglior salto a 4,01m per Claudia Usai che subito a seguire disputa i 600m vincendo la seconda serie e piazzandosi al 5° posto assoluto in 1´59"67, con Chiara Pantano 4^ nella prima serie con il crono di 1´59"61 e già protagonista dei 60m. dove va a vincere la batteria in 9"50. Per i Ragazzi Davide Alderuccio percorre i 60m in 8"88 e i 600m in 1´57"35.
Intanto alla pedana del peso kg 4, Katerina Nardangeli è 5° con il miglior lancio a 7,91m.
Nella Cat. Cadetti (1998-1999) 6° posto in classifica per Adriano Punzo con il crono di 40"41 che gli vale il primato personale sui 300m, veramente un ottimo risultato per questo inizio di stagione; per i 1000m ancora grandi miglioramenti arrivano da Davide Galeani e Antonio Giordano, anche loro al primato personale con il tempo di 3´02"18 e 3´03"13 che valgono rispettivamente la 6^ e l´8^ posizione, e da Sofia Spadaro 5^ al traguardo in 3´27"16.
Anche per le categorie assolute i risultati di rilievo sono stati tanti e significativi: nei 1000m Valerio Stefanini al primato personale con 3.01.51, Marcello Befani ( ´70) 3´10"70; Gigliola Giorgi 3´15"16; anche nell´affollatissima prova dei 150m pioggia di primati personali, Enrico Berretti (97) vola in 17"65 ed è primo per i nati del suo anno; Andrea Flaccavento(97) 18"17 come per Jonathan Massi (92) 18"17; Lorenzo Patanè(97) 18"27; Jair Di Giovanni (92) 18"47; Edoardo Lupo (95)19"58; Davide Giordano 19"59; Roberto Di Luzio 20"40; 150m femminile con Tiziana Cingolani 21"19; Federica Cappalonga 22"03; Lucilla Di Stefano 22"89.
300hs per Federica Cappalonga 52"36 e 3000m per Maria Elena Rumolo in 10´43"94 che centra in un colpo solo, al primo tentativo, il minimo di partecipazione per i Campionati Italiani Allievi e il primato personale abbassato di oltre 25 secondi.
500m sovraffollati con oltre 120 partecipanti: Gigliola Giorgi 1´24"51; Lucilla Di Stefano 1´31"16; Federico Ubaldi per pochissimo non riesce a raggiungere il personale con 1´07"49; Massi 1´11"38; Berretti 1´11"39; Patanè 1´13"22; Flaccavento 1´17"51; Di Luzio 1´18"36; Di Giovanni 1´11"40; Giordano Davide 1´21"71.
Ottimo il resoconto di fine giornata, con la società galvanizzata dal responso cronometrico e dalla risposta degli atleti, alcuni al battesimo in pista altri al passaggio di categoria, comunque tutti altamente competitivi già in queste prime battute di una stagione che si preannuncia ricca di soddisfazioni.




Fonte: Patrizia Rotolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it