29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Velletri-Roma

15-10-2013 12:37 - News Generiche
Valerio Stefanini (ringraziamo Flavia Di Paola per la foto)
Chiusura in grande della stagione in pista per la Fidal RomaSud per record di presenze e partecipazione vincente per la Tirreno Atletica grazie all´oro di Federico Ubaldi, il bronzo di Federico Orlando e l´ennesimo personale di Valerio Stefanini nella gara degli 800m.
Sotto i riflettori dello Stadio di Velletri, allo start del doppio giro di pista, Ubaldi junior impone fin dall´inizio il proprio ritmo gara agli avversari lasciando loro ben poche possibilità di sorpasso, 1´56"30 per lui. Spalle coperte dal compagno Orlando, che incede senza timori e sostiene buoni passaggi gara, peccato per gli ultimi 200m troppo prudenti per ottenere l´argento ma comunque in 1´59"30 che vale il suo secondo tempo di sempre e il terzo gradino del podio. Conferma della buona forma del momento per l´Allievo Valerio Stefanini che prende confidenza con la distanza e sigla il nuovo personal best in 2´15"79.
Altri risultati consistenti giungono dallo Stadio della Farnesina di Roma, per il campionato provinciale cat. Ragazzi (2000-2001). Battesimo di pista per Giacomo Bazzano, alla sua prima uscita agonistica, nella prova provinciale mette a segno un salto di 4,41m nel lungo e si piazza ai lati del podio così come nel salto in alto sempre in 4^ posizione. Per Chiara Pantano, giovanissima veterana della pista, visto che ha iniziato a correre da bambina, si fregia di due nuovi personali sui 60hs in 10"91 e nei 600m in 1´58"05 percorsi con una regolarità impressionante; subito in scia al duo di testa seppure in compagnia di un nutrito drappello di coetanee, riesce a mantenere alto il proprio ritmo di gara fino al traguardo siglando il personal best e conquistando un ottimo 4° posto.
Soddisfatto il coach Ubaldi per la risposta positiva da parte degli atleti che, in tutte le categorie, dai più piccoli ai più grandi, dimostrano di avere una grande carica agonistica e soprattutto una maturità nello gestire le emozioni che, soprattutto nei piccoli, non ti aspetti.


Fonte: Patrizia Rotolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it