29 Settembre 2021
tirrenoatleticacivit@libero.it
news
percorso: Home > news > News Generiche

Finale CdS cadetti: 8^ con grinta

08-06-2021 13:09 - News Generiche
Leonardo Dolci premiato da Margherita Magnani (foto M.De Angelis)
Finale campionato di società cat Cadetti (2006-2007) a Roma, evento dove spicca la migliore gioventù dell'Atletica laziale e, come era prevedibile, già dalle prima battute del DAY1 si sono viste gare accese e sfide appassionate.
Quattro le medaglie della prima giornata e cinque nella seconda con tutti gli atleti alla miglior prestazione, segno di grande carica agonistica e determinazione.
1200 siepi combattutissima per Leonardo Dolci con un avvio imperioso, giunge al traguardo con il PB di 3'30”95 ed è bronzo; ai 1000m Sara Pontani, primo giro appaiata alla rivale frascatana, gambe che girano all'unisono così anche per Myriam Tofi al passo con l'atleta dell'Esercito e il risultato finale porta tutte le ragazze ad una prestazione di rilievo con Pontani al Pb di 3'02”19 argento e bronzo per Myriam Tofi allo stagionale. Vittoria di batteria e PB stracciato per Fabio Massimo Baliva sempre sui 1000m con 3'02”33. Ai 300m Andrea Augelli corre in 41”19 e Andrea Pierantozzi esce dalla curva in prima posizione ma per piccola distrazione dovuta alla acerba esperienza scivola presso il traguardo e poi riesce a riprendere e concludere in 45”06 , stessa distanza per l'eclettica Asia Bernardini che chiude con il crono di 46”03 e poi migliora il Pb al salto in lungo con la misura di 4,30m . Ottima prova di velocità per Gabriele Tarricone che sulla distanza degli 80m chiude con il pb di 10”02 piazzandosi 8^; altri punti importanti per la classifica finale giungono da Consuelo Giovagnoli e Matteo Erriquez con il tempo di 11”97 e 12”50 e quelli di Gloria De Santis al salto in alto con l'asticella superata a 1.20m. Nei lanci molto buona la gara di Daniele Cersosimo che giunge ottavo con il PB al lancio del disco con la miglior misura a 18,91m.
DAY2: la classifica finale vede i maschi all'8^ posto, risultato più che soddisfacente per una squadra che è stata un crescendo di prestazioni di rilievo. Matteo Bonamano al salto in lungo sposta il picchetto ancora più avanti, 5,60m e Pb ad un solo centimetro dalla quarta posizione, migliora anche Daniele Cersosimo al getto del peso con la misura di 9,90m e Gabriele Tarricone si conferma vincente al salto in alto con la misura di 1,75m sotto la scrosciante pioggia del tardo pomeriggio di gare.
Per le corse, ancora solide conferme da Leonardo Dolci che ai 2000m chiude in 6'00”17 intaccando ancora un po' il fresco PB ed è bronzo; 600m con Fabio Massimo Baliva che conduce anche oggi la seconda batteria e fa scattare il crono al secondo inferiore con 1'35”10 nuovo PB, Andrea Pierantozzi dimostra grinta rinnovata e inserito nella batteria dei veterani della distanza se la cava egregiamente con 1'36”93. Per le ragazze Sara Zaccaria in 23”03 spinge al massimo e si porta a casa anche lei il PB.
Ai 150m Andrea Augelli e Alessio Gabella entrambi al Pb con 19”28 e 21”78 primo anno di categoria e impostazioni agonistiche già evidenti. Squadra femminile da acuti importanti ad iniziare dal record societario e cittadino di categoria sui 2000m di Myriam Tofi in 6'37”27 che le vale l'argento. Argento anche per Sara Pontani in 1'39”86 in una gara strenuamente combattuta fino agli ultimi metri fra le quattro avversarie più temibili. Sara Zaccaria e Gloria De Santis al giavellotto e al salto triplo si impegnano al massimo per portare avanti la bandiera biancoazzurra. Le 4x100 ormai sotto la pioggia continua, chiudono il fine settimana agonistico degli U16: 49”17 e 1'02”20 per le formazioni di Baliva-Bonamano-Augelli-Tarricone e di Giovagnoli-Tofi Pontani-Bernardini.
“Una finale esaltante con gli atleti che, galvanizzati dall'importante palcoscenico, hanno migliorato i rispettivi personal best già ritoccati più volte nelle gare di avvio stagione ed aver raggiunto in alcuni casi la top ten della classifica nazionale. Altro motivo di enorme soddisfazione è sicuramente quello di avere partecipato ad entrambe le classifiche, un successo raggiunto, da sottolineare ancora una volta, grazie al gruppo allenatori e al rapporto instaurato con gli atleti.”



Fonte: Patrizia Rotolo

Realizzazione siti web www.sitoper.it